domenica 1 giugno 2014

5 things I'm happy for!


In questi giorni mi sento risucchiata dai libri. All'inizio della sessione estiva mancano solo 16 giorni (20, toh, dato che il primo è solo un test di spagnolo) e mi sembra di essere tornata all'anno scorso, quando mi disperavo terrorizzata in vista della maturità. E, pur non essendo più spaventata dagli esami, la determinazione a far bene è la stessa - e questo mi distrugge psicologicamente. Non è un segreto che, quando si parla di studio, io pretenda da me stessa sempre il massimo, ma dopotutto studiare (o meglio imparare) è ciò che più amo fare, quindi credo sia una cosa normale. Fatto sta che ogni tanto mi sembra di perdermi nel mio mondo fatto di libri, appunti ed evidenziatori colorati, e non mi fermo ad apprezzare le piccole cose che mi succedono e che mi rendono felice. Per questo motivo voglio dedicare questo post alle 5 cose che mi hanno fatto sorridere in questi ultimi giorni e condividerle con voi. Andiamo: 

♥ Aver finito il testo di storia delle relazioni internazionali (Un mondo di nazioni, di William Keylor) che devo preparare per l'esame. Okay, potrà sembrarvi strano come inizio, ma vi posso assicurare che studiare questo libro è stata un'esperienza incredibile. Credo sia il testo scolastico-universitario più interessante che abbia mai affrontato e mi ha fatto appassionare così tanto alla storia delle relazioni internazionali che sto pensando seriamente di prenderla come settore di specializzazione! (Anche se devo ammettere che scoprire esattamente quante testate nucleari possedevano gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica ai tempi della guerra fredda (e temo ancor'oggi) mi ha messo una grandissima ansia). 

♥ Il compleanno di mio papà! Ebbene sì, anche per lui è venuta l'ora di invecchiare, quest'anno. Venerdì era il grande giorno e ieri, per festeggiare, siamo andati sull'Altopiano di Asiago, nel nostro ristorante di fiducia ad abbuffarci di gnocchi: è stata davvero una bella giornata, nonostante il tempo in montagna lasciasse abbastanza a desiderare e ci fossero solo 12°! 

♥ Aver visto Schindler's List. Dopo aver visitato Cracovia (x e x) e Auschwitz (x), vedere questo capolavoro ambientato e ripreso proprio in quei luoghi era doveroso. L'ho amato per il modo in cui non cerca di idealizzare o abbellire la storia, ma la racconta in tutta la sua crudezza e crudeltà. In questo modo, il gesto di Schindler appare ancor più nobile di quanto già non sia di per sé. Posso davvero considerarlo uno dei miei film preferiti e consiglio a chiunque non l'abbia già visto di farlo il prima possibile. Ne vale davvero la pena. 

♥ La bimba che aiuto in spagnolo ha preso 9 nell'ultima verifica: è davvero bravissima e mi dà sempre grandi soddisfazioni! 

E infine, rullo di tamburi... 

♥ Ho una macchina tutta miaa! Wooh! Ebbene sì amici, mia mamma ha comprato una macchina nuova e ha lasciato a me il vecchio e scassatissimo Peugeot! Questo fa di me una donna adulta e in carriera a tutti gli effetti, giusto? :D 

E voi, per cosa siete felici in questi giorni? :)
A presto! 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...