martedì 23 settembre 2014

Stoccolma!



Stortorget



Riksdagshuset


Palazzo Reale




Riddarholmen



Riddarholmen


Buongiorno a tutti! Oggi sono finalmente pronta per condividere con voi gli scatti di un'altra meravigliosa capitale. Come saprete se avete letto le mie Cronache di un viaggio sfortunato, a Stoccolma ho preso l'influenza (ma tranquilli, non è una città pericolosa da questo punto di vista, sono solo molto, molto sfigata), quindi di fatto ho passato un pomeriggio chiusa in hotel e non ho potuto visitare tutto quello che mi ero prefissata. Ad ogni modo, nel giorno e mezzo che ho passato vagabondando per le stradine del centro storico, ho visto tutto il necessario per innamorarmi perdutamente anche di questa splendida città. 
La prima mattina è stata dedicata a esplorare Skansen, il famosissimo museo all'aperto che racconta la storia e le tradizioni della Svezia, di cui ho già parlato qui. La nostra idea era di visitare il Museo Vasa subito dopo, dato che anch'esso si trova sull'isola di Djurgarden, ma quando siamo arrivati all'ingresso abbiamo trovato un'interminabile coda di visitatori. Dato che i tempi di attesa sarebbero stati davvero lunghi, abbiamo deciso di sacrificare il museo e dedicarci a scoprire il resto della città. Siamo quindi tornati nella Gamla Stan, la città vecchia e vero cuore di Stoccolma, e, per prima cosa, abbiamo pensato bene di mettere qualcosa sotto i denti. Siamo finiti in uno dei tantissimi ristoranti italiani che affollano le vie dell'isoletta, perché dopo cinque giorni a mangiare pessimi panini negli autogrill lungo la strada avevamo proprio bisogno di qualcosa di buono e appagante. Il resto del pomeriggio (sì, perché tra una cosa e l'altra abbiamo pranzato alle 15), l'abbiamo trascorso passeggiando nella piazza principale, la famosissima Stortorget, che, con i suoi edifici alti, stretti e colorati, è anche più bella di quanto potrà mai apparire in foto! Un vero gioiello, in cui si riesce subito a percepire l'essenza più profonda di Stoccolma. A pochi passi da lì, si trovano il bellissimo Palazzo Reale e il Parlamento Svedese (Riksdagshuset)
Il giorno seguente, prima che finissi relegata nel mio letto in hotel, siamo riusciti a visitare il resto della città vecchia, in particolar modo la zona di Riddarholmen, che io ho subito stabilito essere uno dei luoghi più belli del centro storico. In generale, comunque, credo che non ci sia nulla di più piacevole di passeggiare per le strette stradine della città, tra ristoranti e negozi di souvenir. In questo caso, penso che le foto parlino benissimo da sé! 
Vorrei dedicare un'ultima menzione speciale all'hotel in cui abbiamo soggiornato: il Central, un hotel storico ma con stanze moderne e, seppur non troppo grandi, assolutamente accoglienti e provviste di ogni comfort (incluso un set di pesi da 2 e 4 kg, nel caso vogliate tenervi in forma... non si sa mai! Ahah). La posizione è perfetta, a 300 metri dalla stazione centrale e meno di un chilometro dalla città vecchia. E per non farsi mancare nulla, offre anche una colazione spettacolare! Insomma, un vero affare. Se doveste mai capitare a Stoccolma, ve lo consiglio vivamente! 

14 commenti:

  1. Mi sembra una città fredda.. Quasi troppo "perfetta".. mi sbaglio??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh a me non ha dato questa impressione, anzi!

      Elimina
  2. Gli edifici della terza e la quarta foto mi ricordano tantissimo la Grand Place di Bruxelles, ma in versione più colorata. Bellissime foto! Peccato per l'influenza :( avete pagato tanto tra cibo e albergo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mmh dunque, l'hotel ci è costato 647€ per tre notti (camera da tre persone), quindi 215€ a notte, prenotato però con davvero pochissimo anticipo. Chiaramente non è l'hotel più a buon mercato di Stoccolma, però per posizione, servizi (colazione a dir poco sublime, parcheggio, internet gratis, etc) e comfort vale davvero ogni centesimo. Tra l'altro, quando stavo cercando un hotel ricordo di aver guardato anche lo Sheraton che è a pochi passi dal Central e costava oltre 1100€ per 3 notti (senza colazione), quindi in fin dei conti ci è andata bene! Per quanto riguarda il cibo, i prezzi sono leggermente sopra la media delle altre capitali europee, almeno per quello che abbiamo potuto provare noi. In generale è una città abbastanza cara, ma niente di spropositato o esagerato! Poi dipende comunque dal budget e dalle esigenze di ognuno, noi dopo quattro giorni di autogrill abbiamo voluto trattarci bene, quindi naturalmente abbiamo speso più di chi si accontentava solo di panini e bibite :D

      Elimina
  3. che splendore.. mi dispiace solo per la tua influenza!! malgrado ciò però hai potuto vedere lo stesso tante cose :D bellissimo questo racconto di viaggio e bellissime le foto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite! Eh sì, peccato per l'influenza, ma credo abbia reso l'intera esperienza ancora più memorabile! Ahah :)

      Elimina
  4. Le foto sono splendide! Penso che Stoccolma mi piacerebbe molto come città :)
    A presto cara, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Sono sicura che ti piacerebbe tantissimo! ;)

      Elimina
  5. che meraviglia! Foto e parole bellissime. Sogno di essere lì :'( Wow!

    RispondiElimina
  6. Una carrellata di foto che mi hanno portato direttamente lì, e si sà, se in un luogo ci sei già stato, l'articolo è ancor più emozionante. Gracias!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per le tue parole gentili! :)

      Elimina
  7. che foto bellissime! ci devo fare un pensierino :)) l'unica cosa che mi frena però sono i prezzi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ti consiglio davvero di farci un pensierino ;) ho scritto in un commento precedente alcune constatazione sui prezzi a Stoccolma, se vuoi farti un'idea... in ogni caso, come ho detto, è una città piuttosto cara, ma resta comunque accessibile a tutti ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...