martedì 4 novembre 2014

Welcome to New York | Photopost


Da quando, qualche settimana fa, è uscito il nuovo singolo di Taylor Swift, Welcome to New York, non ho fatto altro che canticchiarlo ripensando ai giorni che ho passato nella Grande Mela nel corso degli anni. Sono stata a New York tre volte - e molte altre di passaggio - e, se mi proponessero di ritornarci ora, probabilmente risponderei di sì: non perché non me la ricordi, ma perché New York cambia continuamente, non resta mai ferma e ogni volta è sempre come la prima.
New York è una di quelle città di cui sono follemente innamorata e che odio al contempo. La detesto, nel vero senso della parola, perché è così irrequieta, ansiosa, psichedelica, caotica, frenetica, nevrotica, inquieta e infiammata - ma, in fin dei conti, la amo per gli stessi, identici motivi. 
Così, oggi, mentre canticchiavo tra me e me like any true love it drives you crazy, sono andata a ripescare le centinaia di foto che ho scattato tra le strade di New York, e ho deciso di dedicar loro un post. Ho cercato di pensare a qualche consiglio sensato e utile per chiunque non abbia ancora visitato questa metropoli o che sia in procinto di farlo, ma non ne sono stata capace. La verità è che di New York andrebbe visto ogni singolo angolo, perché capita sempre di inciampare in qualcosa di incredibile o assurdo: set cinematografici, sfilate, manifestazioni di ogni genere, persone (o personaggi?) che non potrebbero sentirsi a casa in nessun altro luogo al mondo. Ma, volendo provare a rendere questo post almeno un filino utile, ecco qui la mia lista assolutamente banale-banale delle cose da vedere a New York (in ordine puramente casuale):
1. Times Square di giorno e Times Square di notte - perché fidatevi, sono due posti completamente diversi;
2. Broadway, e con questo intendo che per me è d'obbligo andare a teatro a vedere un musical - questo chiaramente se non avete un budget limitato, perché i prezzi possono essere un tantino alti (ma credetemi, ne vale davvero la pena!);
3. Central Park (e la statua di Balto!);
4. Statua della Libertà; 
5. Ellis Island; 
6. National September 11 Memorial; 
7. Little Italy (ma non aspettatevi di mangiare davvero italiano);
8. I tantissimi musei d'arte, se siete appassionati. Io ho visitato il Guggenheim e l'ho apprezzato molto!
9. New York Public Library;
10. Empire State Building
...tutto! Davvero, potrei continuare per ore. Soho, Greenwich, il Rockefeller Center, Chinatown, Brooklyn, Long Island... quanti posti sto dimenticando? 
Godiamoci le foto, dai! E se siete stati a New York, condividete qui sotto la vostra lista (banale o no!) dei luoghi che consigliate di visitare! 






























• The lights are so bright but they never blind me •

6 commenti:

  1. Lo so che non faccio altro che commentarti dicendoti che spettacolo, che meraviglia! Ma è sempre assolutamente così... vorrei poter viaggiare anch'io in questi posti, e le tue foto e i tuoi post, mi fanno sognare sempre un po'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite! Mi fa davvero piacere leggerlo! :)

      Elimina
  2. Non ci sono mai stata e a dir la verità non la vedo tra le mie prossime mete, non perché non mi incuriosisca ma perché andarci costa tanto e col lavoro non ce la passiamo benissimo. È vero pure che mi basterebbe fare uno o due viaggi in meno in un anno, visto il mio budget medio e viste le tante offerte. Potrei farci un pensierino :) belle foto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Guarda, secondo me è da vedere una volta nella vita! :)

      Elimina
  3. Wow. Se dovessi un giorno aver una fortuna del genere beh..mi ci trasferirei. Ho sempre sognato una "vita" così. Una casetta/villetta tutta mia e del mio futuro marito,le sere d'estate a far le feste con le luci appese al porticato,il profumo di pioggia quella che scende ad agosto o inizio settembre, il profumo di mare la mattina,il vento che ti soffia sulla testa e..i figli che ti vengono a trovare in estate. Mi sembra già di sentirlo.

    <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...