domenica 28 dicembre 2014

Volevo fare la travel blogger (seria) | New Year's Resolutions



Ben ritrovati tesorini!
Innanzitutto, spero che abbiate passato un buon Natale, vi siate ben riposati e siate riusciti a mangiare senza ingrassare (io per la prima volta nella vita ce l'ho fatta - a mangiare senza ingrassare, dico - ma non ho capito come e, conoscendomi, ne approfitterò per abbuffarmi anche nei prossimi giorni, così finirò per prendere trentacinque chili). Scrivo questo post per trarre un po' di conclusioni e annunciare qualche piccola novità a cui sto lavorando in questi giorni (il tutto mentre guardo i campionati russi di pattinaggio - con tanto di telecronaca in russo - dunque se scrivo cose senza senso sapete il motivo).

Oddio, come inizio di post è davvero poco promettente... Comunque. Veniamo a noi.

Il 2014 è stato un anno strano, ma proprio strano strano strano. Non saprei dire se in senso negativo o positivo. Strano. Fine della storia. L'ho iniziato con un bel bagaglio di idee e convinzioni che pensavo essere ormai ben radicate in me e ho finito per distruggerle una a una, dalla prima all'ultima, e sono arrivata a credere nell'esatto opposto. Ho rivalutato le scelte che avevo fatto per il mio futuro, i progetti, tutto quanto. Ho rivalutato me stessa come persona e sono finalmente riuscita ad accettare (e ad amare) il mio essere profondamente introversa e a renderlo una fonte di forza e sicurezza. Ho rimesso insieme i pezzi, per così dire. Credo di avere ancora tanta strada da fare, ma almeno adesso so esattamente chi sono e, soprattutto, chi non voglio essere e non permetterò più a niente e a nessuno di costringermi a ricoprire un ruolo che non mi si addice. Da questo punto di vista, il 2014 è stato il mio anno preferito di sempre, sono riuscita a trovare le risposte che cercavo da tanto. E sono felice. Spaventata, ma felice.
Durante questi mesi ho anche sperimentato un po' con questo blog, per valutare quali sono i post che preferisco scrivere, e... cioè, ragazzi, parliamoci francamente: io ci ho provato a fare la travel blogger seria e diligente - e mi sarebbe tanto piaciuto riuscirci! - ma credo di aver fallito miseramente. Non sono proprio in grado di dare consigli, di trovare qualcosa di bello in ogni posto e di descrivere tutto in modo poetico. Sono più una che si esalta per delle cavolate e perde tempo a raccontare la storia del buon re Olaf (quella vecchia volpe ♥ vedi post su Trondheim) e che ama condividere racconti di viaggio, foto ed esperienze, più che consigliare percorsi o luoghi interessanti da visitare. Insomma, sono un travel blogger a modo mio e mi piace pensare che voi tesorini apprezziate questa cosa e che non vi scoccino più di tanto le menate che infilo in ogni post. Quindi, ho deciso che nel 2015 lascerò da parte la professionalità (quella la potete trovare in molti altri blog che seguo e ammiro tantissimo), per scrivere nella maniera che più mi diverte. Spero che continuerete a leggermi numerosi!
Parlando di novità, ne ho in serbo diverse.

Innanzitutto, sono felicissima di annunciare che ho finalmente aperto una pagina Facebook e un account Twitter dedicati al blog! Woo! Meglio tardi che mai, eh?! Li trovate ai seguenti link:
Mi raccomando, seguiteli in tantissimi!

Secondo: sto lavorando a una nuova rubrica chiamata "Mangia come viaggi" o "Viaggia come mangi" (lunga vita all'indecisione, aiutatemi a scegliere, pretty please), dedicata a ricette che ho scoperto viaggiando e/o a piatti italiani che vengono miseramente storpiati all'estero. La inaugurerò non appena avrò modo di mettermi ai fornelli e scattare qualche foto!
Ho una mezza idea per un'altra rubrica che necessita ancora di un po' di lavoro, ergo ve ne riparlerò quando sarà tutto pronto. Il concetto mi piace parecchio, quindi spero di riuscire a mettere insieme qualcosa di interessante.

Last but not least, ho intenzione di dare ancora più spazio alle foto, caricandone sia sulla pagina Facebook e su Twitter che pubblicando specifici post. Ormai l'avrete capito che adoro fare foto e che ne ho davvero troppe, quindi devo trovare un sistema per renderle utili.

In ultimo, mi piacerebbe collaborare con altri bloggersss e creare qualcosa di molto molto figo (se non si è capito, io non ho idee, perciò annamo bene). Se qualcuno ha in mente di creare qualche rubrica molto molto figa e cerca compagnia mi faccia sapere!

Questo è tutto, splendori. Vi lascio a rimuginare sulle news e torno a vedermi i miei adorati campionati russi di pattinaggio (anche se per il momento stanno mostrando solamente la gigantesca palla glitterata di un albero di Natale - poi qualcuno dovrà spiegarmene il senso). A presto!

8 commenti:

  1. Un grosso in bocca al lupo per le nuove rubriche! Io opterei per "mangia come viaggi" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo e grazie per il consiglio! ;)

      Elimina
  2. So cosa intendi quando parli dell'accettare la propria parte introversa. Se tu lo hai fatto vuol dire che è stato proprio un bell'anno :)

    Sono felice di non essere l'unica "travel blogger poco seria", mi sento meno cretina e ovviamente ti stra-appoggerò in questo nuovo "mood ufficiale del blog", se così si può chiamare XD
    Riguardo il nuovo progetto, vorrei fare qualcosa anche io e in realtà ho qualche idea ma, ecco, così come l'ho pensata io fa un pò cagare. Se anche tu hai in mente qualcosa possiamo sentirci via mail, magari con mezzo neurone mio e mezzo neurone tuo esce fuori qualcosa di carino XD

    Aggiunta sui social :) buon anno se non ci sentiamo prima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Travel blogger poco seria che alterna momenti di estrema apatia con altri di insopportabile isteria", credo che mi definirò così da oggi in poi! Ahah grazie per l'appoggio, sai già che io stravedo per il tuo blog e mi sento molto onorata! :D
      Il mio mezzo neurone sarebbe felicissimo di collaborare col tuo, adesso mi metto a pensare a qualcosa di più o meno sensato e vedo se riesco a partorire qualche idea accettabile. Se la cosa va a buon fine ti scrivo!
      Buon anno anche a te cara, adesso che sono social anch'io ci becchiamo su twitter ;)

      Elimina
  3. Seria o non seria secondo me come travel blogger sei già molto brava... e poi un po' di leggerezza ci vuole nella vita! In bocca al lupo per tutto (futuro, nuovi progetti, nuove rubriche...) e anche a me ispira di più "mangia come viaggi"... A presto. ;)

    RispondiElimina
  4. Tantissimi auguri per un felice 2015... a me piace da morire il tuo blog e spero continuerai a tenerlo così! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! Non sai quanto mi faccia piacere sentirlo!
      Buon 2015 anche a te ♥

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...