mercoledì 18 marzo 2015

E voi credete agli alieni? | Rachel, Nevada e l'Area 51


Ditemi, ciurma, voi credete agli alieni? Io non so mai veramente cosa rispondere, ma spesso mi ritrovo a pensare che sia assurdo ritenere che l'uomo, così piccolo e insignificante, sia l'unico abitante di questo infinito universo. Mi piace l'idea che ci sia qualcun altro, oltre a noi. Tuttavia, esiste un posto negli Stati Uniti in cui nessuno ha alcun dubbio a riguardo: non siamo soli e gli alieni esistono eccome! 
Si tratta di Rachel, minuscolo paesino di ben 54 abitanti, situato letteralmente in mezzo al nulla, nel cuore del deserto del Nevada, lungo quella che viene chiamata la Extraterrestrial Highway. La sua fama deriva dal trovarsi a pochi chilometri dall'ingresso dell'Area 51, in cui c'è chi dice siano avvenuti scambi e contatti con gli extraterrestri. 
Ecco, diciamo che gli abitanti di Rachel ci hanno marciato un po' su questa storia... Ci sono finti alieni ovunque. Il paese è composto, oltre che da qualche fattoria, da un motel con ben 12 stanze (l'A'le'inn) un bar/ristorante, rigorosamente a tema alieni, e di un negozietto in cui si possono acquistare souvenir. Sì, raffiguranti degli alieni, ovviamente. 

Visto che, quando siamo passati di lì, era quasi ora di pranzo, abbiamo deciso di fermarci a mangiare all'A'le'inn. Tre cose mi sono rimaste impresse di quel ristorante: 
  1. la proprietaria, che mi ha esortata a tenermi ben lontana dal bancone del bar e dai suoi alcolici, visto che non avevo ancora 21 anni, facendomi chiedere se avessi la faccia di una che non vede l'ora di scolarsi una bottiglia di vodka a mezzogiorno;
  2. la proprietaria, che, mentre mangiavo un triste panino con salsa al tonno in un triste piatto di carta seduta a un triste tavolino grigiastro, mi ha fatto notare che portava la dentiera (no, me l'ha proprio fatta vedere), affermando che facevo bene a curare bene i miei denti;
  3. la proprietaria (sempre lei) e la sicurezza con cui, dopo essere uscita di lì, mi sono detta "sì, gli alieni esistono e sì, lei è una di loro." (Si scherza, mi ha fatto divertire tanto, quella donna!)
Oltre a lei e a poche altre anime, comunque, il paese era deserto. 
Ogni tanto penso che per sopravvivere in un posto così, lontano da tutti e da tutto (pensate che la scuola più vicina è a 55 minuti di macchina!), bisogna per forza trovare qualche storia o leggenda in cui credere o su cui scherzare. Ma, alla fine, che importa se gli alieni a Rachel ci sono davvero oppure no? Crederci è bello e Rachel resta il posto più... fuori dall'ordinario... che potrete mai visitare.




Lo stesso, identico paesaggio per chilometri e chilometri...

...finché, ogni tanto, trovi un capannone così. Hey there, little friend!





"Welcome in, human."







Precisazione: dietro quella collina c'è l'Area 51. Secondo voi cos'è quell'aggeggio lì in alto? Su, su, si accettano supposizioni!

E infine abbiamo trovato l'alieno.


14 commenti:

  1. Risposte
    1. Ahahah ma noo! C'è stato solo da ridere :D

      Elimina
  2. L'avevamo preso in considerazione quest'estate per il viaggio negli stati uniti, poi a qualcosa bisogna pur rinunciare quindi ci siamo limitati a Las Vegas e la Valle della Morte per quel riguarda il Nevada...anche se mi è rimasto lì... Comunque anche a me piace pensare che non siamo soli nell'universo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi la prima volta che siamo stati in Nevada abbiamo rinunciato a visitare questa zona, ma la seconda volta non potevamo non passarci... Spero ci riuscirete anche voi! è davvero un posto stranissimo :D

      Elimina
    2. Lo spero anche io ;)
      So che ti hanno già nominata nel very inspiring blogger award, però dato che ispiri molto anche me ti ho nominato anche io... spero non ti dispiaccia ;)

      Elimina
    3. Grazie mille, mi fa davvero piacere cara! :)

      Elimina
  3. Devo far vedere questo post a mio fratello! Lui è fissato con queste cose! Io le ritengo interessanti, ma non mi appassionano! Comunque credo agli alieni, veramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non sono per niente appassionata di questo genere di cose, ma ne è valsa comunque la pena :D

      Elimina
  4. Questo è un posto che vorrei assolutamente visitare se dovessi fare un viaggio negli Stati Uniti. Non sapevo che esistesse ma è una figata pazzesca, proprio un posto da film ammmerigano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha esatto, è proprio una cosa da ammmerigani! Solo loro potevano creare un posto del genere haha

      Elimina
  5. Solo gli Americani riescono a ideare posti così ahah, Un luogo mooolto originale.
    Quella donna mi avrebbe messo un sacco d'ansia però, sembra un personaggio di un fumetto XD

    p.s. ti abbiamo nominato per il Very Inspiring Blogger Award, speriamo ti faccia piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah si, ha messo parecchia ansia anche a me all'inizio, ma era simpatica tutto sommato! :D
      Grazie infinite! Mi fa molto, molto piacere :)

      Elimina
  6. se andassi negli usa mi ci fermerei eccome!

    sai che anche a Cordoba in Argentina son convinti che ci siano un sacco di alieni di passaggio, ma non son così organizzati :)

    RispondiElimina
  7. Guarda un pò, c'è di tutto!! Però ci piacerebbe farci un salto! :D :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...